Argomento “Pretesti”

---

Boulevard solitude

€12,00
Patrizia Mari
Boulevard solitude

Attraverso l’uso di un registro narrativo-teorico c’è, in questo testo, un’escursione nel Novecento filosofico e musicale della seconda avanguardia che riprende e porta alle estreme conseguenze i principi della Scuola di Vienna.

Il protagonista, nel suo lavoro sulla musica e in quello saggistico, riprende l’idea di Adorno sulla teoria dodecafonica, elaborandola e praticandola fino a raggiungere una vera e propria ascesi, un abbandono all’ineffabile.
info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
120

Memoriale scritto su carta chimica

€25,00
Giuseppe Villa
Memoriale scritto su carta chimica

La storia parte come romanzo di formazione ma soprattutto è un’analisi della società che plasma e assoggetta, è la ricerca di un’autenticità e di una via di fuga.

 

Ci sono gli affetti e il loro contrario, l’indagine a vari livelli di rapporti pubblici e privati da un punto di osservazione personale lucido e insieme stralunato, evidenziato da una scrittura ricca, complessa.
 
 
info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
432

Nient’altro che amore

€12,00
Guido Davico Bonino
Nient’altro che amore
Poesie di poesia

Eros e ironia sono le costanti di questa raccolta poetica.
Scriveva Antonio Porta: «Di Davico Bonino, esemplari mi paiono Flegeljahre, dove una relazione “non amorosa” viene sapientemente filtrata fino ad essere ridotta alla sua drammatica vacuità, e Prima cronaca generale, in cui i discorsi fatti e ascoltati diventano così taglienti da far nascere sotto l’affannato chiacchiericcio “culturale” il sospetto assai corposo di una grande inconfessabile menzogna.»

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
72

Giro di vita

€18,00
Walter Pedullà
Giro di vita
Materiali per l’autobiografia di un critico letterario

Invitato a rilasciare un’intervista sulla critica letteraria, Walter Pedullà ha deciso di farsela da sé, per essere più libero di sconfinare da un’epoca all’altra (dal fascismo dell’infanzia alla società del benessere), da un tema all’altro (disoccupazione, alienazione e crisi permanente), da una corrente all’altra (dal neorealismo alla tradizione del nuovo, dal neosperimentalismo al postmoderno), da uno scrittore all’altro (che sia Gadda o Palazzeschi, Pasolini o D’Arrigo, Calvino o Zanzotto, Malerba o Manganelli).

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
216

Incanto e guarigione

€16,00
Guido Conterio
Incanto e guarigione
Un apologo civile

Questo romanzo non è soltanto la storia, che comprende disastri e struggimenti, di Luno Cavaradossi, eroe precario in eterno apprendistato sentimentale, vittima designata ma non doma di protocolli sociali, miserie di naia, dispetti del corpo e dell’amore.
È soprattutto un conte philosophique, o anche fantapolitico che attinge, reinventandoli e deformandoli, ai romanzi di Buzzati e di Mann sfociando, pur senza rinunciare all’ironia, in un mix che guarda a Brecht.

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
184

Il male minore

€13,00
Davide Gatto
Il male minore

Sette situazioni esistenziali sono il canovaccio di sette racconti che, in un itinerario circolare, documentano il vivere come militanza, battaglia, resistenza.
Con un invito non celato all’azione, all’impegno civile.

 
 
info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
144

Per amore e per odio

€17,00
Maria Jatosti
Per amore e per odio

Attraverso una scrittura torrenziale e nevrotica che mescola privato e pubblico, dialogo interiore e storia, passato e presente in un’onda di memoires, si dipana la vicenda esistenziale di Maria Jatosti, “la lunga lettera della sua vita”, per dirla con Pino Corrias che firma la Premessa, una vita “fatta di molte stazioni in cui la partenza e l’arrivo coincidono con il sole di Roma. In mezzo ci sono l’impazienza, la rivolta, la politica, le nebbie di vita agra milanese, l’amore che ha illuminato molte cose, altre le ha incenerite”.

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
272
Premessa di Pino Corrias

Film anarchico e impopolare

€13,00
Piero Cipriano
Film anarchico e impopolare
Nella terra dei lupi e dei santi

Pietro Cacciafumo è un giovane regista anarchico, autore di film impopolari.
Nel 1999 fa ritorno in Irpinia, dove è nato e cresciuto, per girarvi un film con cui raccontare la sua gente.
Le passeggiate in piazza, gli incontri con giovani e anziani, le processioni e i festeggiamenti religiosi, diventano l’occasione per descrivere con rabbia una terra in cui sembra si possa vivere solo facendo ricorso ai santi.

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
112

Senza perdere la tenerezza

€9,00
Tiberio Crivellaro
Senza perdere la tenerezza

Mi figuravo, leggendo i versi di Crivellaro, il gioco mercuriale dei metalli che cambiano di posto, di direzione, persino di luce a seconda che li sfiori una calamita, apparentemente innocua, che ha la facoltà di scomporre e ricomporre, dividere e unire anche un patrimonio di parole rinate da un ordine violentato. Dove, ecco il senso, una sorta di magnetismo riconnette la strabiliante impresa delle separazioni e dei ricongiungimenti.

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
64
Prefazione di Sergio Zavoli Con una nota di Vincenzo Guarracino

Fibule

€10,00
Luisella Mesiano
Fibule

Fibule è un organismo poetico i cui versi pesano di una “terrestrità” portata all’eccesso, travagliata da un lavorio continuo.
Ogni poesia è una “fibula”, un meccanismo di chiusura, dove la parola, smossa dalla sua impossibilità, tiene insieme i lembi di lama, terra-corpo di paludi latenti e deserte.

 

info-copertina
anno: 
2011
pagine: 
80
Finalista al Premio Beppe Manfredi 2012
Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro