Canta il merlo sul frumento

€14,00
Articolo: 978-88-6266-660-2
Lidia Menapace
Canta il merlo sul frumento
Il romanzo della mia vita


Aver ripercorso senza rigore, ma addirittura a capriccio il tratto della mia vita fino a qui a me ha fatto pensare quanto sia stata fortunata a nascere quando e dove nacqui, sì da poter partecipare nel corso di una sola vita alla Resistenza, al Sessantotto, alla crisi del capitalismo.


Come un romanzo, l’autobiografia di una partigiana, di una femminista, di una donna coraggiosa protagonista della vita civile e culturale d’Italia

Questo libro è un'autobiografia: Lidia Menapace racconta la sua lunga vita, che ha attraversato il fascismo, la prima e la seconda Repubblica, le stagioni delle lotte operaie e i movimenti studenteschi, il femminismo, le mobilitazioni pacifiste e per l’ambiente.
E' un romanzo di formazione: è la vicenda di una ragazza che cresce nel ventennio fascista, in una famiglia progressista e laica, e che per spontanea necessità interiore diviene antifascista e partigiana; e per tutta la vita proietterà i suoi modelli etici nell’impegno pubblico culturale e sociale.
E' un romanzo della storia d'Italia: Lidia Menapace è stata impegnata nei movimenti cattolici progressisti, dirigente della Democrazia Cristiana (prima donna assessora alla Provincia di Bolzano), ha vissuto la diaspora della sinistra DC; docente all'Università Cattolica di Milano, fu allontanata per la sua dichiarazione di marxismo; ha partecipato alla nascita del quotidiano “il manifesto” e vi ha collaborato a lungo; nel 2006 è stata eletta senatrice con Rifondazione Comunista (indicata come presidente della Commissione Difesa, non fu eletta per le sue posizioni pacifiste), e dal 2011 è nel Comitato nazionale ANPI.

info-copertina
Canta il merlo sul frumento
Canta il merlo sul frumento
Libro novità
anno: 
2015
pagine: 
144
isbn: 
978-88-6266-660-2

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

18/11/2015

 Ecco come canta il merlo, di Antonella Stoppini

Canta il merlo sul frumento. Il romanzo della mia vita (Manni, 2015), di Lidia Menapace, è l’autobiografia della partigiana, politica, femminista e saggista all’anagrafe Lidia Brisca, protagonista della vita civile e culturale italiana.

“Nasco a Novara il 3 di aprile del 1924, mia madre e mio padre si erano sposati da poco più di un anno, in Comune e poi in chiesa, come allora si faceva”.

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

29/11/2015

Dovremmo imparare ad essere gentili. L’unica rivoluzione possibile è quella culturale, di Donato De Ceglie

Lidia Menapace (cognome che ha "ereditato" con grande piacere da suo marito), partigiana classe '24, ha viaggiato per 900 km in treno da sola, ha raggiunto Trani per presentare in prima nazionale la sua biografia "Canta il merlo sul frumento" a Luna di Sabbia, per la rassegna culturale "Scrittori nel tempo" ideata da Vito Santoro e realizzata con la collaborazione di Alessandro Aruta.

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

17/12/2015

Idee nello scaffale, di Tino Cobianchi

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

13/01/2016

 Il merlo e la cultura di Lidia, di Laura Mangialardo

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

11/01/2016

 Ascolta qui la recensione di Barbara Della Salda per la rubrica Personaggi

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

05/02/2016

 Una tensione intellettuale e antifascista con nome di donna, di Aldo Garzia

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

15/02/2016

 Testimonianze della Resistenza, di Dino Levante

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

09/04/2016

 Ascolta qui l'intervista di Livio Partiti a Lidia Menapace

Lidia Menapace, Canta il merlo sul frumento

27/04/2016

La Resistenza di Lidia Menapace, di Giuseppe Martella

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News