Con gli occhi al cielo aspetto la neve

€13,00
Articolo: 978-88-6266-500-1
Rossano Astremo
Con gli occhi al cielo aspetto la neve
Antonio Verri. La vita e le opere

Il 9 maggio del 1993, quarantaquattrenne, moriva in un incidente stradale Antonio Verri, scrittore e animatore della scena letteraria salentina dalla fine degli anni Settanta agli inizi dei Novanta.
In questo periodo Verri si dedicò anima e corpo a innumerevoli progetti editoriali, da “Caffè Greco” al “Pensionante de’ Saraceni”, passando per il “Quotidiano dei poeti”, giornale stampato a Maglie e diffuso, attraverso una serie di collaboratori, nelle più importanti città italiane.
In Con gli occhi al cielo aspetto la neve Rossano Astremo ricostruisce l’esistenza del poeta, dell’editore e dell’uomo Verri, attraverso un dialogo fitto con le figure che lo hanno accompagnato nel suo percorso creativo e di vita. E ancora, in questo viaggio, le collane, gli incontri e le polemiche, i libri di poesia (Il pane sotto la neve, La Betissa) e di narrativa (Il fabbricante di armonia: Antonio Galateo, I trofei della città di Guisnes, Il naviglio innocente, il postumo Bucherer l’orologiaio),in cui la scrittura lirica e barocca si fa canto trasognato di una terra amata, mai abbandonata, ma che lascia sulla pelle ferite profonde.

info-copertina
Con gli occhi al cielo aspetto la neve
Con gli occhi al cielo aspetto la neve
Libro novità
anno: 
2013
pagine: 
112
isbn: 
978-88-6266-500-1

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

08/05/2013

Il sogno di Verri vent'anni dopo, di Antonio Errico

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

09/05/2013

L'inattuale campione della poesia salentina, di Enzo Mansueto

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

09/05/2013

Verri, il poeta dimenticato dal suo Salento, di Flavia Piccinni

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

18/05/2013

La provincia rarefatta, di Francesco Aprile

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

28/05/2013

La riscoperta di Verri, di Flavia Piccinni

Ascolta il podcast della trasmissione qui

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

11/07/2013

Letture, di Francesco Sasso
 

Antonio Verri, nato nel 1949 e scomparso il 9 maggio 1993 in un incidente stradale, ha vissuto gran parte della sua vita a Caprarica di Lecce. Poeta e romanziere fra i più intelligenti e solerti animatori culturali del salento, caratterizzò la sua opera poetica come testimonianza di appassionato impegno linguistico pervenendo ad esiti di forte originalità artistica.

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

01/07/2013

Oltre la provincia, di Laura Mangialardo

Rossano Astremo, Con gli occhi al cielo aspetto la neve

29/07/2013

Mi chiedi a che serve poesia, di Paola Volante

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News