Fenomenologia del mito

€18,00
Articolo:
a cura di Giovanni Invitto
Fenomenologia del mito
La narrazione tra cinema, filosofia, psicoanalisi
Il mito è all’origine della filosofia, sia che venga letto come custode di una verità originaria perduta in una temporalità immemorabile, sia che si veda in esso un’idea regolativa, sulla base della quale riorientare attivamente il presente.
Ci può essere un rapporto diretto, quasi di scambio, tra filosofia e cinema? Il mito è solo un ricorso cinematografico? Si può ricavare la definizione del mito da un orientamento del mondo della celluloide, visto che il cinema è esso stesso una potente macchina di creazione di miti?
 
info-copertina
Fenomenologia del mito
no
pagine: 
280
isbn: 
88-8176-854-2
Saggi di Irene Angelopulos, Antonio Aresta, Vincenzo Camerino, Virgilio Cesarone, Simona De Lorenzi, Marisa Forcina, Maria Cristina Fornari, Giovanni Invitto, Massimo Maisetti, Francesca Manno, Franca Mazzei, Chiara Piazzesi, Alessandra Spadino, Fabio Sulpizio, F. J. Tovar Paz.
 
Giovanni Invitto è ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università di Lecce. Studioso del pensiero francese del Novecento, nel 1987 ha fondato il quadrimestrale di filosofia “Segni e comprensione”, che dirige. Tra le sue pubblicazioni Alain. Un filosofo dei segni (Manni 1999), Sartre. Dio: una passione inutile (Messaggero 2001), La tessitura di Merleau-Ponty (Mimesis 2002), L’occhio tecnologico. I filosofi e il cinema (Mimesis 2005), Sartre dal “gioco dell’essere” al lavoro ermeneutico (Angeli, II ed. 2005).
 


Indice
 
Fenomenologhi, cinema e mito
di Giovanni Invitto

Franca Mazzei
Mito e Psiche

Chiara Piazzesi
Cinema, mito, riflessività:
la forma di vita umana allo specchio di se stessa

M. Simona De Lorenzi
Riflessioni sul significante mito

F. J. Tovar Paz
Possibilità didattiche e di ricerca del mito nel cinema

Vincenzo Camerino
Il mito, le memorie lacerate, la caduta dei Padri       

Massimo Maisetti
NostoV. L’Odissea poetica di Franco Piavoli

Alessandra Spadino
L’Edipore pasoliniano fra mito sofocleo e analisi freudiana

Giovanni Invitto
Tessere “per” la vita.
Prendendo spunto da Aracne di Eva Cocca

Fabio A. Sulpizio           
Il bacio di Elena. Il mito di Faust tra filosofia
e teologia. A proposito del film di F. W. Murnau

Marisa Forcina
Il mito-Marilyn

Maria Cristina Fornari
Redenzione dal tempo e dalla storia.
Suggestioni intorno a Sacrificio di A. Tarkovskij

Virgilio Cesarone
La salsa imperiale e I soliti sospetti

Francesca Manno         
Mahabharata di Peter Brook

Irene Angelopulos       
L’arte dell’immanenza.
Il cinema orientale contemporaneo

Antonio Aresta
Keita, l’héritage du Griot.
Cinema e mito nell’Africa sub-sahariana


Note sugli autori

Fenomenologia del mito

06/04/2007

Non c'è pensiero senza narrazione: un elogio della "ragione letteraria", di Leo Lestingi

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News