Il salto della corda

€13,00
Articolo:
Cetta Petrollo
Il salto della corda

Le parole di Cetta balzano sull’evidenza del foglio come una cascata di pietre-sillabe lucenti o come un grappolo succoso, senz’altro ordine o controllo se non quello rizomatico d’un istinto che scandendo conduce, nelle pieghe d’un cuore-messo-a-nudo e ad ogni istante tutto da scoprire.
Non è pura passione della pagina, alcunché di simile (a scrutarne la sostanza) all’esercizio d’una prosa d’arte, ché nulla si cristallizza qui (nulla può cristallizzarsi) per offrirsi come il cesellato frutto d’un operare.
    Tommaso Ottonieri

info-copertina
Il salto della corda
Libro novità
anno: 
2010
pagine: 
80
isbn: 
978-88-6266-303-8
Prefazione di Tommaso Ottonieri - Immagini di Maria Andreozzi

Cetta Petrollo Pagliarani è nata nel 1950 a Roma, dove vive.
Ha esordito nel 1984 con la raccolta Scritti e stornelli, con prefazione di Amelia Rosselli, cui sono seguiti altri volumi. Nel 2001, per Manni, ha pubblicato Poesie e no. L’ultimo, del 2007, è il romanzo Senza permesso (Stampa alternativa), con introduzione di Walter Pedullà.
Attualmente dirige la Biblioteca Vallicelliana.

Cetta Petrollo, Il salto della corda,

01/11/2010

Identità di donna, di Loredana Magazzeni

Cetta Petrollo, Il salto della corda

01/03/2011

Nel posto adatto, di Elio Grasso

Cerca libro

News