Scintille

€0,00
Articolo:
Antonello Gustapane
Scintille

Ogni verso di questa raccolta è una rappresentazione della sensualità di questo mondo, e dunque di fatto non gli appartiene.
Le donne descritte, le figure poetiche, sono talmente lontane dal vissuto, ancestralmente inafferabili, proiezioni della mente, che finiscono per esistere per tutti e per nessuno.
L'autore costruendo questa trama di versi di un realismo esasperato finisce per raccontare un'irrealtà grottesca e paradossale.

info-copertina
Scintille
isbn: 
88-8176-601-9
Prefazione di Roberto Cotroneo

Antonello Gustapane, Scintille

18/01/2005

"Scintille" di seducente poesia


Frammenti di vita, pensieri veloci, immagini nostalgiche, corpi e sensazioni quasi surreali. Questa la poesia di Gustapane, racchiusa in Scintille. E piccole, rapide scintille sono le sue parole in versi, dal ritmo musicale e leggero. Un libro agile, capace di far fronte ai tempi rapidi della contemporaneità, grazie alle sue parole semplici e nello stesso tempo ricercate, ai suoi versi dolci e reali alle atmosfere quiotidiane che vengono evocate.

Antonello Gustapane, Scintille

02/03/2005

In versi la sincerità dei sentimenti, di Carla Petrachi


Sono immagini di vita interiore, di agitazioni e pensieri incoffessati, di quegli inganni della mente nei quali si avviluppano sempre le nostre ore, poi passano. Ma ne sopraggiungono altri, sulla spinta di desideri forti, spesso fuori luogo, in quel momento, in quella vita. E' questo Scintille, una raccolta di poesie di Antonello Gustapane, versi ai quali l'autore affida la sua interiorità, nuda e vibrante, senza inutili pudori.

Cerca libro

News