Novità in libreria


Massimo Bray
Alla voce Cultura
Diario sospeso della mia esperienza di Ministro


Massimo Bray racconta perché la cultura dovrebbe diventare centrale per la vita politica e sociale in un’epoca di grandi trasformazioni: per alimentare la conoscenza come presupposto per la condivisione di valori e la nascita di nuove comunità di cittadini consapevoli; per tutelare il patrimonio italiano, memoria della nostra storia e chiave del nostro futuro; per promuovere nuovi modelli di partecipazione e democrazia e valorizzare la cooperazione internazionale come strumento di dialogo e di pace.  La riflessione su questi temi passa anche attraverso le esperienze da Ministro, quella come Presidente del Salone del libro di Torino. E, sempre al centro, quella dell’uomo.
Leggi altro sul libro

 

 

 


Claudio Scamardella
Le colpe del Sud
Ripensare la questione meridionale per il Mezzogiorno, la Puglia, il Salento


Dagli anni Novanta il Sud perde le rendite di posizione che avevano garantito protezioni, aiuti e sostegni. Ma il meridionalismo non aggiorna la sua cassetta degli attrezzi, classi dirigenti ed élite intellettuali anziché produrre nuove idee si adagiano nella retorica dell’inganno e dell’abbandono, rifugiandosi nel rivendicazionismo lamentoso. Fino all'emergere di un sudismo impastato di nostalgie borboniche. Trent'anni persi a rincorrere il Nord. E trent'anni di opportunità sprecate. In questo quadro la Puglia rappresenta un “caso”, come anche il Salento: terra in cammino, laboratorio di ciò che il Sud può essere o diventare.
Leggi altro sul libro



Bijan Zarmandili
Il fiume tra di noi

Farhad, illustre studioso degli antichi testi persiani, lascia improvvisamente Teheran e l’insegnamento universitario e si rifugia in Umbria. Dopo quindici anni di silenzio invita la figlia a raggiungerlo e Parvaneh, nonostante il risentimento per un abbandono che non sa spiegarsi, accetta.
Con una capacità poetica e linguistica che non smette mai di essere politica, Bijan Zarmandili ci consegna con questo libro il suo testamento spirituale, in cui il “caos dello spaesamento” è cifra di comprensione del mondo attuale filtrato dalla sensibilità estetica di un Oriente sempre affascinante.
Leggi altro sul libro

 

 

 


Seguici su Facebook - Instagram - Twitter

 

 

Cerca libro

News