Più Libri Più Liberi

Da mercoledì 5 a domenica 9
Più Libri Più Liberi - stand C23
Nuvola dell'Eur - Roma

sabato ore 14.30 - Sala Marte
Giuseppe Feyles
Strani delitti all'Hotel dei Filosofi

con Franco Bechis e Carlo D'Amicis


Ventiquattro tra i più grandi pensatori di tutti i tempi, da Eraclito a Hegel, da Agostino a Rousseau; e con essi un giovane cuoco, un domestico spagnolo e una cameriera dagli occhi dolci: sono gli ospiti dell’Hotel dei Filosofi. Vivono in una strana dimensione extratemporale e trascorrono le giornate conversando, leggendo, passeggiando nel parco o sorseggiando una bibita al bar. Discutono, soprattutto. E a volte litigano.
Ma una notte uno di loro viene assassinato.
Inizia così una appassionante indagine cui ciascuno contribuisce secondo il proprio metodo di ricerca, e seguendo gli elementi del giallo classico: gli indizi, l’arma del delitto, gli alibi e, soprattutto, i possibili moventi…

leggi altro sul libro
 



 

domenica ore 15.30 - Sala Venere
Francesco Erbani
Non è triste Venezia
Pietre, acque, persone
Reportage narrativo da una città che deve ricominciare


con Pietro Del Soldà

 


Erbani passeggia per calli e campielli e poi al Lido in sella a una bicicletta, osserva l’Hotel des Bains attraverso le grate del cancello, guarda le navi da crociera seduto su una panchina alle Zattere...
E ricostruisce la trama intima di una delle città più celebrate al mondo: le architetture, l'assetto urbano, le facciate dei palazzi che si specchiano nei canali, i campi dove si realizza un ideale di spazio pubblico; e poi il Mose, colossale, costosissimo progetto che non si è certi se funzionerà e che è stato oggetto di un’inchiesta giudiziaria; la Laguna maltrattata e snaturata; la dimensione civica minacciata da un turismo incontrollato e pervasivo, dallo spopolamento, e che tuttavia resiste, rivendica la propria specificità, una storia di saperi e di manualità, e si sente inclusiva e accogliente, a misura dei soggetti più deboli.
Dietro i mille sistemi complessi e affascinanti che Venezia ha trovato per vivere con la sua inedita morfologia, Erbani mette sempre al centro l’uomo.
Un libro per capire che cosa si perde se si perde Venezia.

leggi altro sul libro

 

Seguici su Facebook - Instagram - Twitter

 

Cerca libro

News