Antonio Errico, L'ultima caccia di Federico Re

01/12/2004

La caccia onirica di Errico re, di Aldo Bello


L'ultimo giorno. L'ultimo bosco. L'ultima caccia. Federico-Errico nell' "ora di attraversare il buio", seguendo piste asimmetriche fra verzure laminate e scure, sentieri con ingannevoli tornanti, presumibili anfratti grotte scogli, seminando e sospettando trappole, inventando e temendo stratagemmi, auscultando voci e fruscii che rigano a tratti un silenzio profondo, "per fare il conto con il poco di me stesso che conosco, con il molto di me che ancora ignoro, che non conoscerò mai più, forse. Perché non riesco a scendere sul fondo della mia storia d'uomo. Perché ho il bisogno di guardarmi intorno per capire dove si nasconde quell'ombra che è stata la mia preda, di cui adesso sono io la preda."

Cerca libro

News