Federica Taddei, Distanze

23/12/2004

Le attese, le speranze, la stagione degli addii, gli affetti quotidiani nei versi di Federica Taddei, di Claudia Rocco

Distanza come ricordo caldo da non perdere. Come addio assoluto, attesa e speranza di un ritorno, rielaborazione di un dolore, recupero interiore di un amore ormai finito. Come distanza non voluta, sofferta, innaturale e insormontabile, scolpita nell'inconscio.

Cerca libro

News