Marco Rondi, La felicità nei sogni

01/06/2004

Donne prosperose e "disperanti"


I nuovi racconti di Rondi sorprendono per la forte carica emotiva che trasmettono, per gli umori carnali che trasudano, per l'impietosa analisi di un complicato rapporto amore-odio che li pervade. Un narratore anonimo e aopparentemente quieto nel suo piccolo mondo indefinito e normale deve fare i conti con una "lei" che di volta in volta assume aspetti corporei diversi, sempre caratterizzati da una sovrabbondanza minacciosa, in preda ad ossessioni oscure dagli esiti imprevedibili che si traducono in ire funeste nei confronti di lui, ignaro e conciliante.

Cerca libro

News