Paolo Pirini, Un giro di stagione

18/03/2010
Gli alti e bassi della quotidianità in versi di Paolo Pirini, di Sergio Rotino
 
Ci sono testi in Un giro di stagione (Manni, pp.60, euro 10), silloge poeticadi Paolo Pirini, che proprionon convincono costretticome sono nella piattarappresentazione di una personale quotidianità.Questo accade soprattuttonella prima delle tre sezioni,dove il giocare con la tranchede vie, con il rifarsi all’istitutodella canzone d’autore, risulta stonato. Meglio quando l’autore si sposta a scandagliarele sue vive origini confrontandosi con certa asprezza deldialetto romagnolo. È allora che i debiti e i calchi lasciano spazioa un dettato più sentito e non impostato.
 

Cerca libro

News