Argomento “Corriere del Mezzogiorno - Napoli”

Claudio Grattacaso, La notte che ci viene incontro

27/10/2017

Salerno noir, simbolo della provincia degradata, di Eduardo Milione

Anna Marchitelli, Certe stanze

25/10/2017

In certe stanze si spalanca la forza degli elementi, di Natascia Festa 

Ermanno Rea, La parola del padre

12/05/2017

Elogio della disobbedienza, di Alessandro Leogrande
 

Ermanno Rea, La parola del padre

13/03/2017

Rafiluccio, Tommasino e tutti gli altri. I conflitti paterni nella dammaturgia, di Anna Marchitelli

Ermanno Rea, La parola del padre

23/02/2017

Monologo su Caravaggio, l'ultimo Rea illustrato da Fiorito, di Anna Marchitelli

Giuseppina De Rienzo, Il mare non ha mai viaggiato

27/07/2014

Tra la verità dell'invenzione e l'assurdità del reale c'è spazio per la commedia, di Francesco Durante

Raffaele Ragone, La ruggine degli aghi

29/04/2012

Un itinerario d'amore, la vita continua anche quando finisce, di Marco Perillo

Marosia Castaldi, La fame delle donne

25/03/2012

Riti sacri e follia di una casalinghitudine tenera e crudele, di Francesco Durante

Riccardo Notte, Emilio Notte

29/06/2010
,Vita e opere di un maestro ricco di fascino. Che fu trascurato dalla sua Napoli, di Ugo Piscopo
 
Troppo umano, nel senso indicato da Nietzsche, artista in implicata tensione di ricerca, Emilio Notte aveva negli occhi lampi luciferini e insieme appelli di avvolgente affetto e comprensione per le debolezze e i limiti altrui.
Coerente e consapevole portatore di interrogazioni aperte e di scarnificanti esigenze di lavorio mentale come condizione fondante per la poiesi artistica, era nelle relazioni col mondo di un’umiltà rara.

Alessio Arena, L'infanzia delle cose

20/07/2009

Una Spagna napoletana di magliari, camorristi e vecchio-giovani megere, di Francesco Durante

Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News