Argomento “Poesia”

Poetiche armonie

€12,00
Salvatore Cataldi
Poetiche armonie

 
Salvatore Cataldi aveva cominciato a scrivere poesie nel 1916, quando aveva quattordici anni e anche quei versi giovanili compaiono qui, da lui destinati ad essere letti insieme a tutti gli altri (gli ultimi sono del 1957) e dicono un’attenzione al linguaggio poetico come rifugio per comunicare personali momenti di felicità o di dolore, riflessioni sulle cose del mondo, sulle donne e sugli uomini.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
128

Un grano di morfina per Freud

€12,00
Rino Mele
Un grano di morfina per Freud


È come un chiasmo la figura che appare già nelle prime pagine di questo poema: il rapporto incrociato tra l’inizio orrido di una guerra che divorerà due continenti e la fine dolorosa e dolcissima di un uomo sorprendentemente acuto nel leggere oltre gli occhiali da cieco della coscienza. In quel settembre del 1939, quando Germania e Unione Sovietica si spartiscono la carne della Polonia, Freud muore. Tra il personaggio e la sua teoria, il difficile confronto si sviluppa ancor più nella parte centrale del testo che s’apre con un ricordo accecante dell’infanzia, la nudità della madre.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
96
Introduzione di Gillo Dorfles - Finalista Premio Viareggio 2016

Soffriggono allegramente i fiaschetti

€12,00
Giovanna Nosarti
Soffriggono allegramente i fiaschetti


La cucina, che nel momento dell’attività è disordine di piatti, pasticcio di odori, fastidio di suoni, si trasforma in un veicolo dorato, armonico e profumato che ci porta lontano. E’ un treno magico che va al sud, verso il sole ardente di Puglia, il verde dei boschi, i vicoli bianchi, il mare turchino.
Queste poesie sono una festa per il palato, una sinfonia variopinta per la mente, un frullato di tenerezza, ricordi e amore.

   Cinzia Tani

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
80
Introduzione di Cinzia Tani

Dei pensieri la condensa

€13,00
Davide Ferrari
Dei pensieri la condensa


Quando si coglie una spiga di grano in un campo, lì c’è la sintesi del rapporto con la terra e della vita. Cosa le conferisce questa vitalità?

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
96
Prefazione di Franco Loi - Finalista al Premio Fogazzaro 2016 - Vincitore del Premio Tirinnanzi 2016

Luntan gh'e' pussè cèer

€15,00
Antonio Giuseppe Bruni
Luntan gh'e' pussè cèer
Lontano c'è più luce


Questo libro raccoglie le poesie in dialetto composte da Antonio Giuseppe Bruni tra il 1980 e il 2000.
Scrivere in dialetto era far nascere una parte importante di sé, riallacciarsi ad un mondo lontano i cui segni, però, erano impressi, indelebili in lui.
Scrivere in dialetto era anche testimoniare, raccontare, sentire la realtà della sua terra lombarda come matrice comune, alveo in cui si erano mosse le generazioni e di queste farsi portavoce.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
112
A cura di Anrtonella Bruni Prefazione di Virginio Giacomo Bono

Tracce di eden

€12,00
Daniela D'Errico
Tracce di eden


Daniela D'Errico osserva con curiosità quanto scorre intorno a lei e dentro di sé, lo sente e lo scandaglia con perspicacia e ne fa poesia: con discrezione, leggerezza ed ironia, come a voler prendere le distanze da quello che racconta, come a volersene esorcizzare.
In realtà, dietro la levità e la compostezza baluginano celate ferite non ancora chiuse, un vissuto non sempre indulgente del quale la D'Errico fa in questo libro il bilancio.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
128
Prefazione di Giovanni Invitto

Nel mistero del futuro

€15,00
Enzo Fortini
Nel mistero del futuro
Odi civili


Collegate da un filo conduttore che attraversa gli anni dal secondo Novecento ad oggi, le odi si rivolgono ad un lettore cui si richiede adesione.
Sono certamente liriche, ma anche satiriche, civili, come verifica e bilancio di una società mondiale che si proietta nel futuro di sorti migliori e intanto, spesso, toglie voce ai deboli.

 

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
160

Prosodie dell'anima

€12,00
Gian Maria Zapelli
Prosodie dell'anima


I versi sono indagine dell’impegno ad essere, nel dialogo che impone all’io la sua eredità e al noi il suo destino di legame.
Il noi diventa vocabolo di approdo per un cammino lungo il quale l'io e il tu si cercano e si rivelano. L'io è urgenza che si impone, da traversare per rendersi noi, con l'attenzione con cui scopre il tu e se stesso. Un itinerario del sentire che non diventa mai conclusione, ma rimane dettaglio di gesti e urgenza di domande.

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
96

Muraglie di silenzi

€12,00
Corrado Falbaci
Muraglie di silenzi


Densa di concetti, la quotidiana osservazione della natura e delle vicende personali e collettive è filo conduttore della poesia e segno di un percorso letterario scandito in due tempi distinti e divisi da una volontaria lunga pausa di silenzio.
In versi essenziali scorrono fatti e insieme emozioni, tensione civile, passioni che tendono ad essere condivise.

 



 

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
80

Svestito del mio volto d'uomo

€16,00
Napoleone Bartùli
Svestito del mio volto d'uomo

Filo conduttore della raccolta poetica è un percorso in equilibrio sulle linee della memoria e della nostalgia, o anche un viaggio avvolgente in cui il silenzio parla del passato e chi legge può attraversare sia scenari surreali e metafisici sia le sequenze del già vissuto.
Il tutto, come per Platone, fuori dall'apparenza della vita, per sentire l'altrove, il tempo Altro, la morte dei vivi.


 

info-copertina
anno: 
2015
pagine: 
168
Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro