Argomento “Poesia”

Tags

€35,00
Aldo Stefano Palma
Tags

Preludio oscuro, incoerente. Suoni spezzati come quelli dai musici che accordano gli strumenti prima che si levi il sipario. L’opera si sviluppa in quanto copia di un originale destituito di senso. Una ascesi rimemoratrice viene a raccogliersi in se stessa dal corpo linguistico col quale era mescolata. E la composizione si dirama per biforcazioni, la cui direzione pare vincolata solo da ciò che è, per iterazione, ripetibile.
Idea del ritmo quale costrizione che offre soluzioni di senso che eccedono la significazione, i personaggi recitano cose che essi non capiscono affatto.

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
416

Il filo della scure

€14,00
Laura Sergio
Il filo della scure

L’attenzione va al grumo di parole che è la corporeità di cui è fatto il libro, testi che diventano presenze di un corpo che vive e si guarda, e davvero usa tutti i sensi, anche in modo sinestetico, per esplorare il mondo, il proprio mondo, e dargli un senso plausibile e leggibile.
Abbiamo versi aspri, di sapiente dura agglomerazione, e si può pensare forse, rispetto certo unicamente al tessuto formale, a qualche rimando al trobar clus medievale.

   Mario Benedetti

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
96
Con una Nota di Mario Benedetti Selezionata al Premio Cetonaverde 2015 - sezione Under 35 e per il premio Castello di Villalta 2015

Segni di poesia lingua di pace

€12,00
Segni di poesia lingua di pace
Antologia di poeti

Edoardo Cacciatore - Giorgio Caproni - Franco Falasca - Biancamaria Frabotta - Alfredo Giuliani - Francesco Leonetti - Mario Lunetta - Mario Luzi - Luigi Malerba - Anna info-copertina

anno: 
2014
pagine: 
96
Introduzione di Romano Luperini

Canzoniere

€12,00
Enzo Fortini
Canzoniere

Il ritmo e l’armonia del verso derivanti da un innato e coltivato amore per la classicità sono sovrani in questa raccolta poetica.
Memoria, presenza, futuro in calibrata fusione sono elementi essenziali, reali e allegorici, che l’autore offre al lettore come argomenti di piacere e insieme di riflessione.
L’intento, quindi, velato, non è solo estetico ma didascalico in senso lato.
In sordina l’autore narra la vita per un bilancio intimo e per fornire esperienze non fugaci.

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
112

Organismi cedevoli

€13,00
Marco Vetrugno
Organismi cedevoli
Una raccolta poetica come precoce testamento che non allude però, ad una fine: è un punto fermo, la poesia, da cui ripartire.
info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
88

Terra terra inesausta matrice

€13,00
Claudio Tugnoli
Terra terra inesausta matrice
Poesie dell’infanzia budriese

Una raccolta in dialetto con traduzione a fronte, per far dialogare due lingue, due tempi, due soggetti: l’io dell’infanzia e quello dell’oggi.
Scrive Daniele Vitali nella Prefazione: “Il budriese è usato per i ricordi, dove si sente anche un certo rimpianto, l’italiano è una specie di contrappunto, con un ritmo stringente che fa invece sentire una certa ironia e un certo distacco, e interrompe un vero e proprio flusso di coscienza dialettale, in cui i pensieri che si affastellano non sono solo ricordi.
In chiusura, una Nota sulla lingua di Tiziano Casella.

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
112
Secondo classificato al Premio Domus Artis Mater 2014

Timpano e martello

€14,00
Paolo Pelli
Timpano e martello

Questa poesia, come scrive Francesco Muzzioli nell’Introduzione, si muove al di fuori dei facili lirismi spontanei presentandosi come un lavoro sul corpo sonoro della parola e sulle tematiche centrate sul degrado della società italiana, sulla terra di Re Mida diventata di Re Media, dove la libertà conclamata nasconde l’impossibilità di scelta, dove una classe dirigente impresentabile fa rissa e razzia.
Allora, nella poesia, l’indignazione si trasforma in ironia, beffa, sarcasmo, in gioco, come nei versi di Palazzeschi e Sanguineti.

info-copertina
anno: 
2014
pagine: 
112
Introduzione di Francesco Muzzioli

Corpo a corpo

€12,00
Pasko Simone
Corpo a corpo
Poesie del disamore

In questa silloge poetica di Pasko Simone il discorso mira a disvelare la condizione più problematica del sentimento amoroso, ovvero quell’aspetto di esso profondamente e radicalmente conflittuale, per lo più giocato a livello epidermico, ma non per questo meno tormentato e sofferto.
Ben lontano quindi dalla dimensione ideale delle tanto abusate “affinità elettive”, qui il dono vitale della passione erotica mostra il suo volto più estremo: quello della rovina e del disfacimento.

info-copertina
anno: 
2013
pagine: 
64

Recitativi d'amore

€16,00
Cetta Petrollo
Recitativi d'amore
e altre poesie

Recitativi d’amore è un requiem, una scrittura sopra la maceria. Anzi, una riscrittura della maceria in forma di cosa verbale.
Petrollo racconta il mondo ripassato al filtro del suo sguardo e della sua vita: biologica e insolente, beffarda e malinconica.
E infine la poesia diventa anche un oratorio, una giaculatoria, un inno a gole spiegate del corpo, una litania, nel pieno della liturgia amorosa, a cavallo tra il sacro, il mitologico e il corporale.

   Maria Grazia Calandrone

info-copertina
anno: 
2013
pagine: 
152
Prefazione di Maria Grazia Calandrone

La famigliastra

€12,00
Ferdinando Tricarico
La famigliastra

Tricarico punta a mettere in crisi dall’interno il meccanismo della famiglia, rivelando che al di là dei suoni destituiti di significato essa è un luogo di traumi, che solo parole insignificanti, frante o combinate, infantili o colte, sempre comunque distorte in dispositivi associativi di automatismi fonetici, possono svelare.

info-copertina
anno: 
2013
pagine: 
72
Postfazione di Stefano Jossa Vincitore Premio Minturnae 2014
Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro