Argomento “L'Eco di Bergamo”

Mario Rondi, Amori precari

17/04/2009
Sogno delle parole. Incontro con l’opera di Mario Rondi
 
Mario Rondi, scrittore di Vertova che ha all’attivo una produzione letteraria ormai di diversi decenni, incontra amici e lettori domani alle 16 nella biblioteca di Nembro, attivo centro di cultura della Valle Seriana. Il pomeriggio sarà introdotto da Giampiero Valoti che parlerà dell’opera di Rondi, verranno lette alcune poesie e brani di prosa a cura di Sara Pesce.

Mario Rondi, La felicità nei sogni

15/12/2008
I racconti di Rondi un po’ Kafka e un po’ Pirandello, di Paolo Aresi
 
Ci sono situazioni in apparenza, e in un primo momento, normali che tuttavia nel corso di poche pagine si modificano e abbandonano l’abito della consuetudine per assumere quello dell’assurdo, della situazione maniacale, per avvicinarsi al confine della follia.

Lodovico Acerbis, Butterfly

14/01/2007

Una storia, anzi tre, per raccontare un amore lieve coma una farfalla, di Daniela Taiocchi

Mario Lunetta, I nomi della polvere

06/02/2006

Giallo interiore, di Sabrina Penteriani


Nico N.

Mario Lunetta, I nomi della polvere

01/03/2006

Scrivo romanzi alla scuola del grande Bertold Brecht, poeta strepitoso, di Sabrina Penteriani


Poeta, narratore, critico, saggista, drammaturgo: ha una personalità eclettica Mario Lunetta, il primo dei cinque finalisti del Premio Bergamo a presentarsi al pubblico, rispondendo alle sollecitazioni di Mimma Forlani, nell’incontro di domani sera alle 18 nello spazio al IV piano della biblioteca «Tiraboschi» di via San Bernardino 74.
Lunetta, classe 1934, è nato e vive a Roma.

Marco Rondi, La felicità nei sogni

15/12/2004

I racconti di Rondi un po' Kafka un po' Pirandello, di Paolo Aresi


Ci sono situazioni in apparenza, e in un primo momento, normali che tuttavia nel corso di poche pagine si modificano e abbandonano l'abito della consuetudine per assumere quello dell'assurdo, della situazione maniacale, per avvicinarsi al confine della follia. [...] I temi dell'equilibrio psichico, della percezione della realtà si legano di frequente a quello del rapporto, certamente non facile, con la donna.

Condividi contenuti

Cerca libro