Argomento “Liberazione”

Mordi&Fuggi

23/08/2007

Morsi, rimorsi e rimozioni, di Carlo Infante

Alberto Bertoni, Ho visto perdere Varenne

21/06/2006

Poesia contemporanea, istruzioni per non perdersi, di Antonio Prete

Italo Testa, Biometrie

03/07/2005

Italo Testa e le sue Biometrie


Italo Testa è nato nel 1972. i versi che qui presentiamo sono tratti dalla raccolta Biometrie, appena uscita per Manni.
Apparentemente dimessa, la poesia di Testa tiene fermo lo sguardo su una quotidianità che tutti ci sovrasta dentro quel “sogno delle merci” che è il contemporaneo.

Pablo Echaurren, La casa del desiderio

04/10/2005

Indiani delle metropoli, il '77 dimenticato, di Monia Cappuccini


«Mi chiamo Gandalf il Viola. Parlerò a titolo strettamente personale. Perciò parlo a nome degli Elfi del bosco di Fangorn, dei Nuclei Colorati Risate Rosse, del Mpfa (Movimento politico fantomatico assente), delle Cellule Dadaedoniste, di Godere Operaio e Godimento Studentesco, dell'Internazionale Schizofrenica, dei Nsc (Nuclei sconvolti clandestini), della Tribù di Cicorio, dei Cimbles e di tutti gli indiani metropolitani».

Anna Segre, Monologhi di poi

21/06/2005

La folla parlante nei versi di Anna Segre, di Fabio Sebastiani


Se l’epitaffio è un genere antico quanto il mondo, i “monologhi di poi” possono essere considerati una originale variazione sul tema.

Nichi Vendola, Ultimo mare

19/11/2003

L'ultimo mare di Nichi, di Franco Giordano

"Sono, per chi abbia voglia di leggerle, le pause insonni del mio tempo perduto: un quarto di secolo a cercare e sillabare orizzonti di senso, a intrecciare ghirlande di diolore, a spiare la meccanica delle onde." Così Vendola ci introduce alle letture delle sue poesie [...].

Atene a tu per tu

29/06/2004

Niccolò Carratelli

Condividi contenuti

Cerca libro