Argomento “www.sololibri.net”

Giuseppe Fiori, La memoria spezzata

03/10/2017

 Una lettura, di Elisabetta Bolondi

Alvaro Torchio, Luce e tenebra

06/07/2016

Anima e corpo di Tasso, di Mario Bonanno


Torquato Tasso soffriva più nell’anima che nel corpo: era affetto da turbe paranoidee, come le chiameremmo oggi. Si può evincere da una lettera (giugno 1583) vergata di suo pugno e indirizzata al medico forlivese Girolamo Mercuriale. I sintomi di un’affezione maniacale vi figurano in abbondanza, peraltro enumerati con la perizia propria allo scrittore che era:

Che dice la pioggerellina di marzo

30/04/2016

Attempate poesie, furtive lagrimette e sorrisini nostalgici, di Alida Airaghi


Le edizioni Manni hanno avuto l’intelligente e spiritosa idea di raccogliere nel volumetto “Che dice la pioggerellina di marzo” le più famose poesie dei libri di scuola degli anni cinquanta, quelle che implacabili maestri e ligie professoresse imponevano di “mandare a mente” ai fanciulli e agli adolescenti dell’epoca post-bellica, oggi canuti sessantenni e più.

Tilde Pomes, Se non resta che il diluvio

11/01/2016

Quando ognuno dà il peggio di sé, di Teresa D'Aniello
 

D'Ennery e Cormon, Le due orfanelle

19/03/2015

Un teatro con la T maiuscola, di Alessandra Stoppini

“ATTO PRIMO. QUADRO PRIMO. SCENA SECONDA. Lungo la Senna, alla stazione del Pont Neuf, dalla parte della rue Dauphine. A destra. Il quais des Augustins: è qui la fermata della diligenza di Normandia. A sinistra, un’osteria, in lontananza, la rue de Paris, sulla destra della Senna, irradiata da un bel tramonto”.

Giuseppe Fiori, La conversazione sparita

18/12/2014

La recensione, di Elisabetta Bolondi

Tilde Pomes, Amore scarno

11/06/2013

Intervista all'autrice, di Teresa D'Aniello

Tilde Pomes, Amore scarno

21/05/2013

Una disperata richiesta di aiuto, di Teresa D'Aniello

Condividi contenuti

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News