Rosa. Venturina degli Arroni

€18,00
Articolo:
Elpidio Cruciani
Rosa. Venturina degli Arroni
Cronaca romantica spoletina del 1499

Questi racconti storici costituiscono una testimonianza esemplare di un certo tipo di scrittura letteraria che, dopo l’Unità d’Italia, vede, anche in Umbria, le istituzioni, le accademie e la cultura in generale schierati per la difesa delle tradizioni municipali e per la valorizzazione della propria identità come apporto propositivo alla storia nazionale.


Dello scrittore e funzionario delle ferrovie Elpidio Cruciani, figlio del notaio e cancelliere vescovile Luigi, si conoscono la data e il luogo di nascita, la Spoleto del 1834, e si ignorano l’epoca e le circostanze della morte. Le notizie si fermano al 1897, quando sul socialista periodico letterario di Ugo Ojetti, “Giovane Umbria”, fu pubblicata la prima parte dell’ultimo romanzo I Trinci a Foligno. Episodio storico del secolo XV.

info-copertina
Rosa.  Venturina degli Arroni
anno: 
2005
pagine: 
232
isbn: 
88-8176-702-3
a cura di Michelina Vermicelli

Cerca libro

News