Salento, lu sule lu mare e lu ientu - Agenda 2005

26/06/2004

Salento, una storia lunga un anno, di Gabriella De Matteis

Agnese Manni - che insieme a Giancarlo Greco ha curato la pubblicazione - racconta che l'idea di pubblicare un'agenda dedicata al Salento è nata dal desiderio di "andare oltre". Per seguire le immagini e le parole. Già il titolo, Lu sule, lu mare e lu ientu è un punto di partenza. "La nostra terra è questo, ma anche molto altro". Le pagine dell'agenda ospitano i versi dei poeti salentini, ma anche le parole e i colori di autori che hanno raccontato, attraversato e osservato i luoghi della provincia di Lecce. Le stagioni sono simbolicamente divise dai racconti del regista  Edoardo Winspeare, dello scrittore Livio Romano e del cantautore Giovanni Lindo Ferretti che narrano il Salento parlando ciascuno di uno dei tre elementi. E, poi, ogni domenica per dodici mesi, ci sono le parole di poeti e scrittori, come Alda Merini o Maria Corti, di cantautori come Vinicio Capossela e Daniele Silvestri, le frasi di autori salentini e i detti della tradizione.

Cerca libro

News