Yves Bonnefoy, Poesia e Università

16/02/2006

La biblioteca di Writer, di Alberto Cappi


Tra i più alti poeti Yves Bonnefoy dà in Manni Editori Poesia e Università, con la traduzione di Donata Feroldi e l'intensa nota di Antonio Prete. Testo esemplare, tutto incentrato sul fuoco poetico, si apre ai legami tra sapere e immaginazione, disciplina e invenzione, conoscenza e ritmo. Bonnefoy si è intrattenuto a lungo con Esiodo, Kavafis, Omero, Seferis, Virgilio, Baudelaire, Shakespeare, Mallarmé, Racine, Keats e ha attraversato almeno Kierkegaard, Bataille, Wahl. Il suo è un verso il cui passo cammina nel bosco interiore e narra ciò che non appare subito, che è celato o delineato in distanza, mentre il ritmo che gli è prossimo è quello del dispiegarsi dall'ombra alla luce. Proprio questo libro illumina tale sapere.

Cerca libro

News