Argomento “Il Tirreno”

Piero Travaglini, Il metrò del piccione

22/11/2015

Una vita vissuta in compagnia e sotto gli occhi di un piccione, di Barbara Baroni

Lorenzo Greco, Il confessore di Cavour

28/04/2011

Un prof livornese allo Strega, di Mauro Zucchelli

Lorenzo Greco, Il confessore di Cavour

25/01/2011

Quel frate ribelle che si oppose al Papa per difendere Cavour

Storia di un frate coraggioso, capace di opporsi alle gerarchie ecclesiastiche per dare i sacramenti in punto di morte ad un uomo scomunicato. Lui, il frate, si chiamava Giacomo da Poirino. L’uomo che ricevette i sacramenti Camillo Benso conte di Cavour, scomunicato da Pio IX per il suo impegno politico per l’Italia unita che lo portò in lotta di collisione col potere temporale del Papa.

Elena Salibra, il martirio di ortigia

08/06/2010
Salibra al premio Viareggio
  
Il libro di Elena Salibra, il martirio di ortigia, è stato selezionato per il premio Viareggio insieme con altri sei poeti: Fernando Bandini, Carla Cantini, Pierluigi Cappello, Gilberto Finzi, Paola Mastrocola e Michele Sovente.
Con il martirio di ortigia Elena Salibra ha cambiato direzione: dalla scrittura quasi diaristica e amaramente beffarda di Ver.es e sulla via di genoard è approdata a una zona franca, libera dai ricordi e dagli indugi autobiografici.<

David Bargiacchi, Mea culpa

17/06/2006

Penne alla toscana

Massimiliano Antonucci, Non sono versi di Giuda

16/02/2005

I versi passionali di Antonucci tra sogno e realtà


Una poesia passionale ma eterea quella di Antonucci, dove sogno e fisicità si fondono in un universo ideale di speranza e di razionalità, una poesia d’amore, di vita, cosciente della forza della natura, ma anche profondamente intimista.
Una poesia che entusiasma per la sua immediatezza e la sua capacità di entrare nel cuore di chi ascolta.
Il poeta si è aggiudicato nel suo giovane percorso riconoscimenti validi come il Pini, il Città di Ponsacco, l’Astrolabio.

Marco Innocenti, Ladri di stelle

20/10/2005

Quei ladri di stelle


Pisa. Lo scrittore Athos Bigongiali e l’italianista Daniele Luti, di fronte a un attento uditorio nella libreria Feltrinelli, hanno presentato il romanzo Ladri di stelle (Ed. Manni 2005) dell’autore pisano Marco Innocenti. Athos Bigongiali ha messo in rilievo il naturale talento del narratore, la qualità della sua scrittura scorrevole e incisiva, l’invenzione di un personaggio vitale come Paolo Tarantini, che vive fra impegno e disincanto l’avventura quotidiana della sua crescita.

Condividi contenuti

Cerca libro

News