Argomento “Studi”

Trame d’adulterio

€18,00
Anna Pavone
Trame d’adulterio
Il primo teatro di Pirandello

Le commedie che scandagliano il triangolo amoroso (La morsa, La ragione degli altri, Il dovere del medico, All’uscita, Il berretto a sonagli, L’uomo la bestia e la virtù, Tutto per bene, Liolà), sono analizzate per assonanze,alla ricerca del non detto, di ciò che resta nelle pieghe delle pagine, di un filo che leghi gli adulteri e i traditi, il senso dei suicidi e delle sopravvivenze, come picchetti a guardia del pensiero dell’autore.

info-copertina
anno: 
2007
pagine: 
176
Prefazione di Alessandro Quasimodo

Le cortesie e le audaci imprese

€16,00
Giorgio Bárberi Squarotti
Le cortesie e le audaci imprese
Moda, maghe e magie nei poemi cavallereschi

Le grandi acque e i fiumi, le piogge, le gocce allegoriche, e poi la moda e le donne, le maghe e la magia sono analizzati nei grandi poemi del Quattrocento e del Cinquecento. L’autore accompagna il lettore come un Pigmalione della storia: ogni argomento è anche ricco di citazioni ed esempi tratti dai capolavori del genere, da Ariosto a Tasso, da Pulci a Marino.

info-copertina
anno: 
2006
pagine: 
200

Lingua ipermedia

€0,00
Giuseppe Antonelli
Lingua ipermedia
La parola di scrittore oggi in Italia

Esiste ancora, in Italia, una prosa letteraria? I nuovi scrittori hanno davvero uno stile? A quali aspetti deve mirare l’analisi linguistica di testi creati come cocktail di linguaggi diversi? Filtrati attraverso la letteratura, i tratti linguistici della realtà vengono inevitabilmente deformati: sta a chi legge cogliere le piccole deviazioni e dunque i toni, gli accenti, le sfumature. Come fare per individuarli? quali strumenti utilizzare? quali aspetti considerare? a quali modelli guardare? come giudicare l’efficacia di determinate scelte?

info-copertina
anno: 
2006
pagine: 
128

Insegnare la letteratura oggi

€18,00
Romano Luperini
Insegnare la letteratura oggi
Quinta edizione accresciuta

La crisi della scuola, l’insegnamento della letteratura, il problema della storiografia letteraria e della manualistica costituiscono i temi principali di questo volume, che spazia dalla teoria alla didattica della letteratura.
L’insegnamento deve essere basato non sulla centralità del testo, ma sulla centralità della lettura, intesa come esperienza vitale e partecipazione interpretante. Un posto di rilievo spetta alla interdisciplinarità, ai percorsi tematici e per generi, all’interculturalismo e al canone europeo, in relazione anche alle ultime indicazioni ministeriali.

info-copertina
anno: 
2013
pagine: 
240

Umberto Eco

€9,00
Paolo Jachia
Umberto Eco
Arte semiotica letteratura
Questo saggio è un percorso agile e accattivante e tuttavia rigoroso e puntuale all’interno delle opere di Umberto Eco. Che è l’intellettuale italiano più noto nel mondo e il cui pensiero, secondo la tesi qui documentata, è uno strumento indispensabile per comprendere i nodi della società contemporanea caratterizzata da una sempre più vasta produzione comunicativa anche multimediale.
 
info-copertina
anno: 
2006
pagine: 
80

Fenomenologia del mito

€18,00
a cura di Giovanni Invitto
Fenomenologia del mito
La narrazione tra cinema, filosofia, psicoanalisi
Il mito è all’origine della filosofia, sia che venga letto come custode di una verità originaria perduta in una temporalità immemorabile, sia che si veda in esso un’idea regolativa, sulla base della quale riorientare attivamente il presente.
Ci può essere un rapporto diretto, quasi di scambio, tra filosofia e cinema? Il mito è solo un ricorso cinematografico? Si può ricavare la definizione del mito da un orientamento del mondo della celluloide, visto che il cinema è esso stesso una potente macchina di creazione di miti?
 
info-copertina
pagine: 
280

Note sulla favola e dintorni

€13,00
Mirella Masieri
Note sulla favola e dintorni
L'influenza inglese sulla letteratura italiana del Settecento: Alexander Pope e Lorenzo Pignotti

Una ricerca interessante e puntuale sulla favola nel Settecento italiano: sono maestri Esopo e Fedro accanto alla satira di Orazio, ma ci sono anche le influenze di Alexander Pope e non solo. La favola è inserita nelle dinamiche culturali europee, è coscienza critica della società.

info-copertina
anno: 
2005
pagine: 
128

Le Identità giovanili raccontate nelle letterature del Novecento

€30,00
a cura di Carlo A. Augieri
Le Identità giovanili raccontate nelle letterature del Novecento

Sono qui analizzati i personaggi giovanili come raccontati nelle  letterature del Novecento: atteggiamenti, caratteri, emozioni, percorsi di coscienza configuranti la condizione adolescenziale in un periodo storico di crisi dell’identità in generale.

Interventi di Carlo A. Augieri, Franco Brioschi, Remo Ceserani, Anna Dolfi, Giulio Ferroni, Giovanni Invitto, Luigi M. Lombardi Satriani, Romano Luperini, Franco Marenco, Augusto Ponzio, Antonio Prete, Giovanna Scianatico, Mario Sechi, Mario Signore e altri.

info-copertina
anno: 
2005
pagine: 
432

Tradizione e traduzioni

€13,00
Giuseppe Coluccia
Tradizione e traduzioni
La mediazione di Melchiorre Cesarotti

Attraverso l’esame del Saggio sulla filosofia delle lingue e alcuni canti di Ossian si offre un contributo essenziale alla definizione del ruolo che Melchiorre Cesarotti svolge nella sua attività di studioso della lingua, traduttore, innovativo mediatore culturale.
L’indagine riguarda la ricca temperie e il dibattito che investe gli intellettuali italiani nella seconda metà del Settecento, momento alto di riflessione sulla tradizione letteraria e sulla lingua italiana e di confronto con le nuove teorie razionalistiche e sensistiche provenienti dalle stimolanti culture euro

info-copertina
anno: 
2005
pagine: 
136

L’ambivalenza della modernità

€15,00
Mariano Longo
L’ambivalenza della modernità
La sociologia tra disincanto e reincanto

Quali sono i caratteri della fase storica in cui viviamo? Come reagisce la sociologia all’instabilità del mondo contemporaneo? Da queste domande muove una riflessione che dai classici (Durkheim, Weber, Simmel) attraversa la ricerca sociologica del Novecento (Parsons, Horkheimer, Adorno) fino al dibattito attuale. Con l’ipotesi che, mentre la prima modernità ha prodotto una immagine disincantata del mondo (Weber), in quella contemporanea si manifestano reincanti che rendono più tollerabile per il singolo la crisi delle certezze e l’instabilità dei punti di riferimento.

info-copertina
anno: 
2005
pagine: 
152
Condividi contenuti

Cerca libro