Argomento “Quotidiano di Puglia”

Beppe Sebaste, La passeggiata

07/09/2009
I pensieri, la morte e l’amore, di Rossano Astremo 
 

Due piccoli chicchi d’autore nelle librerie, editi da Manni. La collana di brevi racconti a cui da più di un anno l’editore di San Cesario ha dato vita s’arricchisce grazie al contributo di due ottimi scrittori, Beppe Sebaste e Paolo Di Stefano.

Paolo Di Stefano, Per più amore

17/09/2009
I pensieri, la morte e l’amore, di Rossano Astremo 
 

Due piccoli chicchi d’autore nelle librerie, editi da Manni. La collana di brevi racconti a cui da più di un anno l’editore di San Cesario ha dato vita s’arricchisce grazie al contributo di due ottimi scrittori, Beppe Sebaste e Paolo Di Stefano.

Alda Merini, Come polvere o vento

17/11/2009

Per Alda Merini, di Antonio Errico

E' finita la controra

20/01/2010
La narrativa pugliese: arcaica e postmoderna, intervista di Rossano Astremo

Il critico romano Filippo La Porta sarà a Lecce mercoledì prossimo per presentare presso la Libreria Gutenberg l'antologia da lui curata È finita la controra. La nuova narrativa in Puglia (Manni Editori).
Interverranno nel corso della serata il regista Edoardo Winspeare, il giornalista Pierpaolo Lala e, tra gli autori antologizzati, Elisabetta Liguori e Livio Romano. Abbiamo intervistato il critico, prima del suo incontro pugliese.

Antonio Pascale, Che soddisfazione

11/02/2010

Consoliamoci con le parole, di Rossano Astremo

Angela Scarparo, L'arte di comandare gli uomini

20/01/2009

Quando una donna è vulnerabile in amore, di Rossano Astremo

Carlo Formenti, Se questa è democrazia

07/03/2009
Nuovi media tra rischi e sfide,  di Valeria Blanco
 
Come può Facebook influire sul potere politico o un blog determinare l’imbarbarimento? C’è un sottile legame che unisce le nuove tecnologie alla politica, senza per questo far convergere i due fenomeni. Internet sembra suggerire che la partecipazione dal basso sia possibile, ma la politica, nonostante la fase di crisi in cui è la democrazia rappresentativa, sopravvive senza nemmeno prendere in considerazione questa ipotesi.

Raffaele La Capria, I mesi dell’anno

09/12/2008
Lo scrittore racconta il tempo, di Antonio Errico
 
Il tempo che appartiene a ciascuno è un’emozione: è l’istante irripetibile dell’esistenza, un segreto che si svela, un’apparenza che si ritrae per lasciare che una sostanza si riveli, che l’essenza del vissuto prenda forma e diventi – spesso – sintesi delle storie, delle passioni, delle ragioni, delle felicità, dei dolori.

Pietro Mita, Rosso Novecento

07/03/2009
La presentazione di Mita a Lecce

«L’attualità della discussione sul federalismo e sul ruolo che le realtà meridionali potranno svolgere all’interno di una riorganizzazione istituzionale, economica e sociale dello Stato, rende concreta una riflessione su come la nostra regione sia cambiata nel periodo che va dall’immediato dopoguerra ai giorni nostri – dice Gianni Turrisi, capo di gabinetto della Provincia di Lecce – proprio sul rapporto Governo-movimento, credo che l’esperienza amministrativa alla Provin

Pino Romanelli, Elettrocardiodramma

21/11/2008
Melodia di Romanelli

Pino Romanelli, come piace a lui stesso definirsi, è un salentino che vive nel mondo. I suoi testi, oltre ad essere stati cantati e interpretati dagli artisti più noti sulla scena italiana, hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui Premi per la critica al Festival di Sanremo, a cui ha partecipato quattro volte in qualità di autore.

Condividi contenuti

Cerca libro