Ignazio Apolloni, Marrakech

11/10/2006

La Marrakech dell'eros nel romanzo di Apolloni

“Questo romanzo –dice Franca Alaimo– ha pathos ed eros e insieme un forte impatto pittorico. Il Marocco, Parigi e l’Occidente sono lo sfondo non inerte su cui si muovono la protagonista e i suoi uomini, il popolo berbero e quello arabo, civiltà che si scontrano e confrontano. Un romanzo policentrico in cui i temi del colonialismo, dell’estetica cinematografica e non solo, dell’amore, della diversità di lingua, religione, etnia, entrano reciprocamente in rapporto all’interno di una concezione ciclica del tempo che conferisce, spesso, al ritmo narrativo una suggestione onirica”. Apolloni è nato a Palermo, dove vive. Ha viaggiato molto e in più continenti dimorando a lungo anche a Torino, Roma, New York, Los Angeles, Parigi. Ha praticato la neoavanguardia e la sperimentazione ed è stato leader dell’Antigruppo.

Cerca libro

News