La rivoluzione che viene

€10,00
Articolo: 978-88-6266-406-6
David Graeber
La rivoluzione che viene
Come ripartire dopo la fine del capitalismo
I sogni di rivoluzione non sono mai tramontati veramente e non c’è nessuna ragione di credere che potranno mai tramontare.
 
 
Il capitalismo è oramai al tramonto. Entro un paio di generazioni non esisterà più, perché è impossibile mantenere un ritmo di crescita infinito su un pianeta dalle risorse finite.
Eppure, di fronte a questo scenario, la reazione istintiva è di aggrapparsi a ciò che esiste perché non si riesce a concepire un’alternativa che non sia ancora più oppressiva e distruttiva.
Ma è l’immaginazione politica ad aver raggiunto un vicolo cieco, oppure è il capitalismo stesso a sistematizzare la depressione, a toglierci scientemente la capacità di pensare un altro futuro?
Secondo Graeber, è proprio il potere economico e politico a indurci a credere che non vi siano soluzioni differenti da esso. È un sistema pronto perfino ad autodistruggersi, piuttosto che tentare strade diverse.
Graeber sonda molti terreni: la politica, l’economia, la violenza, i movimenti di protesta, l’alienazione e la creatività, alla ricerca di tracce di speranza nei luoghi più inattesi.
E dimostra che ripartire non è così impossibile come sembra, che alcune pratiche comuniste, e anarchiche, sono già insite nell’uomo, nella società.
Si può solo ricominciare: creare un nuovo linguaggio, un nuovo sentire comune, una strategia di sviluppo sostenibile, un’altra solidarietà.
 
info-copertina
La rivoluzione che viene
La rivoluzione che viene
Libro novità
anno: 
2012
pagine: 
180
isbn: 
978-88-6266-406-6

David Graeber, La rivoluzione che viene

29/05/2012

Un indisponibile blocco nero nelle metropoli affluenti, di Benedetto Vecchi

Sollevazioni

01/07/2012

Sollevazioni, rivolte e comunità autogestite, di Andrea Staid

David Graeber, La rivoluzione che viene

11/06/2012

Per non farsi pasare il desiderio, di Angelo Salento

Sollevazioni

05/07/2012

Sollevazioni contro la crisi, di Alberto Sebastiani
 

David Graeber, La rivoluzione che viene

06/07/2012

Capitalismo kamikaze, immaginazione e rivoluzione culturale, di Damiano Mazzotti

La rivoluzione che viene è un’opera che riunisce sei saggi molto originali di David Graeber, uno dei protagonisti del movimento “Occupy Wall Street”. 

David Graeber, La rivoluzione che viene

14/10/2012

La rivoluzione prossima ventura, di Maria Paola Porcelli

David Graeber

01/07/2013

Un'antropologia per la rivoluzione, di Javier Gonzalez Diaz

Carrello

Mostra il carrello.

Cerca libro

News